On the road tra le bellezze italiane

In questo articolo vorrei parlarvi di come mi è nata l’idea di voler compiere un On the Road in Italia, interamente in auto, ma soprattutto andando a toccare molte delle città meno conosciute dal turismo di massa.

Insieme ai miei genitori ho sempre fatto weekend in giro per l’Europa, ma non ci siamo mai soffermati a vedere le bellezze italiane. Nel 2019, avendo dovuto far combaciare diverse cose, lavoro, università e via dicendo, abbiamo cercato una vacanza flessibile, che si adattasse al meglio ai nostri orari e alle nostre esigenze. Dal nulla, un giorno, decidemmo di fare un On the Road tutto italiano, toccando città che fino a quel giorno non avevamo mai visto.

Per organizzare questo tipo di vacanza dovrete farvi qualche domanda:

  • Che tipo di vacanza voglio fare?
  • Quanto tempo ho a disposizione?
  • Che città ho già visitato?
  • Che città voglio assolutamente vedere?
  • Quanto tempo voglio trascorrere in ogni città?
  • Che budget ho?

Partendo dalla prima domanda, le opzioni sono prettamente tre: Vacanza Relax (girovagando tra le spiagge più belle della Penisola); Vacanza Trekking (compiendo i percorsi panoramici e non che il nostro territorio ha da offrire); Vacanza Mista (unendo entrambe le prime due componenti).

Noi abbiamo deciso di scegliere la terza tipologia, in primis perché essendo il mese di Agosto il mare volevamo assolutamente vederlo; d’altro canto però trascorrere 21 giorni al mare ci sarebbe molto pesato.

Le tempistiche sono un altro dei fattori principali della vacanza. Il tempo che si ha disposizione sarà un po’ ciò su cui verrà costruito l’itinerario. Noi abbiamo avuto la fortuna di fare 18 giorni pieni e questo ci ha permesso di percorrere l’Italia in toto arrivando fino alla Puglia.

Parlando delle città già visitate, ognuno ha le sue ovviamente, noi per fortuna avevamo già visto le maggiori città italiane, che alla fin fine sono quelle che richiedono il maggior numero di giorni per essere visitate ed approfondite. Abbiamo quindi deciso di soffermarci su città minori e molto meno conosciute che, contro ogni aspettativa alle volte, ci hanno lasciato senza fiato.

Arriviamo ora al nocciolo della questione : LE CITTA’ CHE ABBIAMO SCELTO

Prima di stilare una vera e propria lista definitiva mi sono munita di guide turistiche, blog, recensioni e fotografie. Tramite tutto ciò che ho letto, ho abbozzato una lista che inizialmente comprendeva ben 34 destinazioni, tra paesini, borghi e città, ma che per nostra sfortuna è stata poi ridotta a 21 città.

Ebbene sì, in 18 giorni abbiamo visitato 21 città, attraversato 10 regioni, tra cui il mitico e forse inesistente Molise! Le città sono state scelte sulla base di un nostro gusto personale ed è proprio per questa ragione che il viaggio alla fine si è rivelato unico nel suo genere.

Quindi, a conti fatti alla fine della vacanza posso dirvi con certezza che abbiamo percorso 2726 km in auto (sono riuscita a calcolare solo quelli effettuati da una città all’altra, tralasciando le strade per raggiungere i ristoranti ed i parcheggi), 136 km a piedi; abbiamo attraversato 10 regioni e visitato 21 città; fotografato centinaia di monumenti e scattato 396 fotografie (senza contare tutte quelle cancellate durante il percorso); infine abbiamo mangiato chili e chili di cibo!

ITINERARIO COMPLETO TAPPA PER TAPPA

  • Inzago – Volterra
  • Volterra – San Gimignano
  • San Gimignano – Siena
  • Siena – Orvieto
  • Orvieto – Civita di Bagnoregio
  • Civita di Bagnoregio – Civitavecchia
  • Civitavecchia – Gaeta
  • Gaeta – Caserta
  • Caserta – Napoli
  • Napoli – Palinuro
  • Palinuro – Paestum
  • Paestum – Castellaneta
  • Castellaneta – Matera
  • Matera – Alberobello
  • Alberobello – Polignano a Mare
  • Polignano a Mare – Baia dei Faraglioni
  • Baia dei Faraglioni – San Giovanni Rotondo
  • San Giovanni Rotondo – Roseto degli Abruzzi
  • Roseto degli Abruzzi – Cupra Marina
  • Cupra Marina – Urbino
  • Urbino – Inzago

Come abbiamo prenotato e dove abbiamo dormito!

Per prenotare i vari alloggi vi consiglio di muovervi sempre con largo anticipo, soprattutto se avrete idea di alloggiare sul mare o nelle sue vicinanze. Ciò che più vi consiglio è di prenotare sempre Hotel, B&B o appartamenti che siano, con un’ampia cancellazione, così da poter modificare il vostro itinerario fino all’ultimo momento. Noi abbiamo, per comodità, sempre alloggiato in B&B così da avere sempre la colazione alla mattina; abbiamo provato anche alcuni appartamenti che, spesso, erano in zone migliori di molti hotel. Ciò che era più importante per noi era la centralità rispetto a ciò che avremmo dovuto vedere, in maniera da non dover sempre usare l’auto per gli spostamenti.

Le nostre prenotazioni sono state fatte tutte intorno a Marzo e Maggio, così da assicurarci buoni alloggi a prezzi relativamente bassi rispetto a ciò che si trova nei mesi seguenti. Inoltre, spesso e volentieri, prenotare direttamente tramite la struttura dell’hotel ci è risultato molto più conveniente che prenotare su booking o altri siti di questo genere.

Insomma alla fine è stata una vera e propria avventura, ma anche una grande mazzata… ore e ore di auto, autogrill, benzinai, hotel e ristoranti. Ogni giorno dovevamo disfare e rifare le valigie. Ogni giorno dovevamo cambiare le scarpe perché la mattina si camminava, pomeriggio tutti al mare e la sera si usciva a cena. Capelli al vento come stile di vita, sole bollente, occhiali abbandonati ovunque, migliaia di gradini da salire e da scendere. Centinaia di chilometri a piedi ed in auto, ma credetemi…

NE VALE LA PENA!!!

6 pensieri riguardo “On the road tra le bellezze italiane

  1. Complimenti per il bell’itinerario alla scoperta dell’Italia. Io sto progettando per l’anno prossimo un itinerario attorno al lago di Garda. Una volta capite le cose da fare e da vedere butto giù le tappe così capisco dove andrò a dormire e, non appena avrò il piano ferie confermato, mi organizzerò quindi con le varie prenotazioni!

    "Mi piace"

Rispondi a Nadia Meriggio Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...