24 ORE A LONDRA

La guida 24 ore ti dice dove dormire, cosa e dove mangiare, quali sono i punti panoramici, quali sono i monumenti o le tappe imperdibili tutte le volte che ha poco tempo per visitare una città.

DOVE DORMIRE

Londra non ha un vero e proprio centro storico. Una delle zone migliori per alloggiare ho sempre ritenuto fosse quella di Notting Hill o di Chelsea. Si tratta di una zona residenziale molto tranquilla, piena di abitazioni e con poca cagnara durante la notte. In entrambe le opzioni che vi ho inserito sopra ricordo di aver mangiato una buona colazione.

COLAZIONE

Quando vado a Londra, almeno una volta l’anno, la colazione cerco sempre di prenderla in hotel, poiché farla in qualche bar all’esterno costa davvero una fortuna. La colazione tipica londinese comprende : bacon e uova, ma molti bar servono croissant e cappuccini.

  • The Humminbird Backery | i cupcake migliori della città | €€-€€€ | 133 Portobello Road Notting Hill
  • Workshop Coffe | per tutti gli amanti del vero caffè | € | 80 Mortimer St – Marylebone
  • The Green Cafe | grande varietà di torte e sandwiches | €€ | 285 Greenwich High Rd
  • The breakfast Club | uno dei menù più ampi della città | 33 D’Arblay St – Soho
  • Cereal Killer Cafe | il mio preferito in assoluto. Potrete tuffarvi in centinaia di cereali tutti diversi uno dall’altro | €€ | Stables Market – 2 Chalck Farm Rd

COSA VEDERE

  • Big Ben
  • House of Parliament
  • Millennium Bridge
  • Saint Paul Cathedral
  • Tower Bridge
  • Buckingham Palace
  • British Museum
  • National Gallery
  • British Library
  • Natural History Museum
  • Tate Modern
  • The Globe Theatre
  • Natural History Museum
  • King’s Cross Station
  • Piccadilly Circus
  • Trafalgar Square
  • Harrods
  • Regent Street
  • Chinatown
  • Camden Town
  • Portobello Road
  • Notting Hill
  • Greenwich
  • Neal’s Yard
  • London Eye

PRANZO E CENA

A Londra non si mangia bene, sappiatelo. Se siete alla ricerca di cibo tipico scordatevi qualcosa di leggero o di poco unto: troverete fritto, dolci e ancora fritto. Il mio consiglio è quello di cercarvi un appartamento per essere liberi di cucinarvi ciò che vorrete, ma se l’idea del cucinare non vi attira allora vi metterò qui una lista di ristoranti in cui mi sono trovata bene!

  • Borough Market | street food | €
  • Eggbreak | caffetteria ottima per i brunch | €
  • Thai Pot | asiatico | €€
  • Wagamama | asiatico | €€
  • Baileys Fish and Chips | fish & chips | €€
  • The Queen’s Pub | hamburger e carne alla brace | €€€
  • Hi sushi Salsa | giapponese | €€€
  • Sushi Samba | sushi in contesto elegante | €€€€
  • Eat Tokyo | catena di ristoranti giapponesi | €€€
  • Phu | vietnamita | €€

SHOPPING

Lo shopping a Londra è uno dei must che più must non ce n’è. Oltre ai negozi nello specifico ci sono delle vere e proprie zone in cui si possono fare degli acquisti per tutte le tasche.

  • Oxford Street
  • Piccadilly Circus
  • Primark | grande magazzino
  • Harrods | grande magazzino
  • Portobello Road | mercato di antiquariato
  • Camden Town Market | mercato

LONDRA DALL’ALTO

Londra dall’alto è un gioiellino che nessuno di voi dovrebbe perdersi. Ogni anno quando mi reco nella città inglese cerco sempre di andare in uno dei punti panoramici migliori della città per poter scattare foto straordinarie.

  • Chalck Farm | situata a Nord di Regent’s Park
  • Parliament Hill | la collina degli acquiloni
  • Tower Hill | London Bridge
  • Monument | Barbican | 311 scalini
  • London Eye
  • The Shard
  • Sky Garden
  • Tate Modern Terrace

RELAX

Per un po’ di relax a Londra non avete grandi possibilità. La città ha dei ritmi davvero frenetici il che la rende sempre in costante movimento. Gli unici luoghi in cui potreste distendere un telo e crogiolarvi sotto il sole sono Hyde Park e St James Park. Leggermente fuori dalla città infine c’è la Primerose Hill, la collina delle primule, dove attraverso una passeggiata di circa un’ora ammirerete tutta Londra.

DA SAPERE

Come avrete capito Londra è una città tutt’altro che economica perciò vi serviranno dei trucchetti per cercare di risparmiare qualcosina.

  • Acquistare la Oyster card
  • Portare da casa un adattatore per le prese elettriche
  • Non cambiate gli euro, a Londra la carta di credito la potrete usare anche per pagare un caffè
  • Usate le navette per raggiungere il centro di Londra dagli aeroporti, MAI il taxi
  • La mancia non è obbligatoria!
  • Per i souvenir andate nei mercati della città non acquistati nei negozi di indiani lungo le strade principali
  • Dovrete spostare l’orologio un’ora indietro rispetto all’ora italiana
  • Usate una guida di viaggio per muovervi, quelle che consiglio io sono: Cartoville e Lonely Planet

TEMPO CONSIGLIATO

Per visitare Londra non è ASSOLUTAMENTE sufficiente un giorno, ma nemmeno due. Vi serviranno almeno, per rimanere stretti, 5 giorni, ma anche in questo caso riuscirete a visitare solo le cose principali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close