24 ORE A SIENA

La guida 24 ore ti dice dove dormire, cosa e dove mangiare, quali sono i punti panoramici, quali sono i monumenti o le tappe imperdibili tutte le volte che ha poco tempo per visitare una città.

DOVE DORMIRE

Alloggiare a Siena è un’impresa non troppo semplice, soprattutto se l’idea che avete è quella di alloggiare nel centro storico, o quasi… Il centro storico di Siena lo reputo abbastanza dispendioso per cercare un alloggio, ma vi darò un paio di indirizzi in base alle mie esperienze.

COLAZIONE

Essendo Siena una delle città più caratteristiche, ma anche più grandi della Toscana, non farete assolutamente fatica a trovare un bar, una pasticceria o un panificio che vi soddisferà per la vostra colazione.

  • Torrefazione Fiorella | €€ | qui troverete uno dei migliori caffè di tutta la città che potrete abbinare con dei pasticcini o dei cornetti artigianali | Via di Città
  • Tea Room | €€ | sarete immersi in un ambiente vintage con poltrone, divani e tavolini bassi; a farvi compagnia ci saranno anche vecchie radio, libri e una valanga di dolci fatti in casa | Via Porta Giustizia 11
  • Peccati di Gola | €€ | leggermente decentrato rispetto al centro storico della città, troverete dolcetti artigianali per tutti i gusti. Il cavallo di battaglia di questo posto sono i mignon, abbinati (se non sono le 8:00 di mattina) ad un buonissimo bicchierino di Vin Santo | Via E. S. Piccolomini 43
  • Pasticceria Buti | €€ | anche qui non avrete che l’imbarazzo della scelta; tra croissant e dolci fatti in casa non saprete più cosa scegliere. Il punto forte di questa pasticceria è il caramellato (ve lo consiglio assolutamente) | Viale Vittorio Emanuele II, 53

COSA VEDERE

  • Piazza del Campo
  • Torre del Mangia
  • Palazzo Pubblico
  • Fonte Gaia
  • Piazza del Mercato
  • Orto de’ Pecci
  • Duomo di Siena

PRANZO E CENA

  • La Taverna di Cecco | €€-€€€ | locale aperto fino alla sera tardi, con cucina tradizionale senese. In questo posto sono assolutamente da assaggiare i “ricciarelli”, dei morbidi biscotti fatti con pasta di mandorle e zucchero a velo | Via Cecco Angiolieri, 19
  • Osteria Permalico | €-€€ | la location è assolutamente tra le più suggestive della città, scavata nella pietra e il menù low cost offre i piatti tipici della tradizione toscana | Via Costa Larga, 4
  • Antica Trattoria Papei | €€-€€€ | con una veranda che affaccia direttamente sulla Torre del Mangia, questo locale offre piatti della tradizione toscana. Il cibo è buono, ma rispetto agli altri che vi ho consigliato sopra, l’ho reputato leggermente troppo commerciale | Piazza Mercato, 6
  • All’Orto de’ Pecci | €€-€€€ | situato in un orto con diversi animali, si trova comunque nel pieno centro, alle spalle della Torre del mangia. La Cooperativa sociale offre un menù stagionale che varia sulla base della produzione dell’orto | Via di Porta Giustizia, 39
  • Asinello | €€-€€€ | decentrato rispetto alla città di Siena, si tratta di una vecchia stalla per asini che è stata ristrutturata e che offre piatti della tradizione, ma con un tocco di modernità | Via Nuova, 6 – Località Villa a Sesta

SHOPPING

Siena è sicuramente una delle città toscane meglio servita, ma la sua grandezza non è minimamente paragonabile a quella di Firenze o di altre città simili. Nonostante ciò offre diversi luoghi in cui avrete la possibilità di fare acquisti.

  • Via Banchi di Sopra | è la via principale dello shopping a Siena; qui troverete prettamente negozi di abiti e di scarpe
  • Via Pantaneto | non molto lontana dalla Via elencata sopra, anche qui avrete una scelta di negozi che potranno soddisfare la vostra voglia di fare acquisti
  • Centro Commerciale di Siena | non molto grandi, ma che durante il periodo dei saldi offre sconti da prendere veramente in considerazione | Via Vittorio Emanuele II
  • Mercato | anche qui potrete trovare diverse cose quali abbigliamento e scarpe, ma anche borse e bigiotteria per tutte le tasche | ogni mercoledì dalle 7:00 alle 13:00 | Piazza Gramsci, luogo in cui iniziano le bancarelle

SIENA DALL’ALTO

  • Porta del Cielo | assolutamente uno dei punti panoramici migliori della città; dal ‘balcone’ del Duomo di Siena, avrete la possibilità di vedere dall’alto tutta la città e l’imponente Torre del Mangia che si staglia tra le abitazioni color mattone | per salire sarà necessario acquistare il biglietto della Porta del Cielo presso la biglietteria del Duomo. Il costo del biglietto è pari a 20€, ma permette anche la visita del Duomo, della biblioteca, della Cripta e il panorama dal Facciatone
  • Facciatone | se dal ‘balcone’ del Duomo potevate vedere davanti a voi il “facciatone”, dal “Facciatone” potrete vedere tutto il Duomo, che dall’alto ha assolutamente il suo fascino. Per salire e scendere ci vorranno circa 45 minuti | per avere la visuale del “Facciatone” dovrete anche in questo caso acquistare il biglietto che comprende tutto ciò che vi ho elencato sopra, sempre al costo di 20€
  • Torre del Mangia | purtroppo quando sono andata a Siena io era chiusa causa Covid-19, ma non c’è ombra di dubbio che salendo qui avrete a mio avviso la miglior visuale della città | Piazza del Campo
  • Via Montanini e Via Vallerozzi | da questo affaccio sulla città potrete godere di una vista mozzafiato che comprenderà sia il Duomo, sia il campanile che la Torre del Mangia che spiccherà su tutto il resto. Per chi non avesse tempo o non avesse voglia di spendere i soldi per salire sul Duomo o sulla Torre, consiglio assolutamente di fare un salto in una di queste due vie della città

RELAX

Il relax a Siena non sarà difficile da trovare; presso l’Hotel Palazzo Ravizza, situato a pochi metri da Piazza del Campo, potrete godere di una bellissima vista sulle colline circostanti e accompagnarla con un ottimo calice di vino.

Uscendo dagli schemi della città senese, potrete fare un tour delle tenute e delle cantine del Chianti, oppure raggiungere la Riserva Naturale Torrente Farma, per rilassarvi all’interno delle acque termali.

DA SAPERE

  • Siena è piena zeppa di ZTL, di conseguenza vi consiglio di cercare da casa un parcheggio a pagamento (per l’intera giornata) che vi permetta di lasciare la macchina in una zona in cui potrete circolare
  • All’interno del Duomo di Siena potrete ammirare i meravigliosi pavimenti unici nel suo genere, ma attenzione: noi non abbiamo controllato la date di copertura del pavimento e abbiamo visitato la città quando erano chiusi. Tenete controllato quando avviene la scopertura, perché vi assicuro che ne varrà la pena
  • Non fatevi ingannare dai ristoranti turistici che trovate soprattutto nelle zone di Piazza del Campo. Siena ha davvero tante osterie tipiche e che, oltre ad avere prezzi decisamente più bassi, hanno anche un cibo di qualità decisamente superiore
  • Cercate di andare a Siena dopo mezzogiorno, quando la Torre del Mangia non sarà contro-sole, altrimenti tutte le foto che gli farete verranno scure…
  • Durante il periodo del palio (agosto per esattezza) i prezzi di hotel sia in città che nei dintorni di essa tendono ad aumentare in modo irrazionale. Se avrete intenzione di andare a Siena in quel periodo vi consiglio di prenotare con largo anticipo

TEMPO CONSIGLIATO

A Siena sono stata un paio di volte e reputo che sia una città molto piccola e fattibilissima da visitare in una giornata, ma tutto dipende dalle tempistiche che avete voi. Ad ogni modo, reputo che utilizzare più di un paio di giorni per visitare la sola città di Siena, sia tempo sprecato, quindi il mio consiglio è soggiornarvi al massimo una notte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...