TRENO DEL FOLIAGE

Immaginatevi i paesaggi della fiabe, quelli tutti colorati, tranquilli e spensierati… inseriteci all’interno un treno che viaggia tranquillo lungo una ferrovia storica che attraversa il confine tra Italia e Svizzera… aggiungeteci borghi, 83 ponti, 31 gallerie… chiudete gli occhi e immaginatevi tutto quanto, l’effetto stupefacente è garantito!

Oggi sono andata alla scoperta della ferrovia Vigezzina-Centovalli che, nel mese di ottobre fino alla metà di novembre, si trasforma nel Treno del Foliage.

PERCORSO

  • Il percorso totale si snoda per 52 km
  • Dura circa 2 ore
  • Si toccano 2 nazioni
  • Si attraversano 83 ponti e 31 gallerie

DOVE?

I due capolinea del treno sono Domodossola e Locarno. Ad un capo della ferrovia il Piemonte, con la città più conosciuta e rinomata all’interno dei giochi, in quanto la sua iniziale è la lettera “D”. All’estremità opposta Locarno, cittadina svizzera, di una bellezza inaspettata, la quale ti permetterà di goderti una bellissima passeggiata lungo le sponde del Lago Maggiore.

Nel mezzo? Beh, nel mezzo ci sono piccoli, piccolissimi borghi storici, montani, collinari, in cui potrai vivere diverse esperienze a contatto con la natura e gli animali.

QUANDO?

La ferrovia Vigezzina-Centovalli è in funzione tutto l’anno, ma il Treno del Foliage si può vivere unicamente nella stagione autunnale, più precisamente dalla metà di ottobre alla metà di novembre (ieri, 14 novembre, era l’ultima giornata).

INFORMAZIONI PRATICHE

La prenotazione per salire sul treno è obbligatoria, soprattutto in periodo di Covid-19. Il biglietto acquistato è valido per 1 o 2 giorni, a seconda della tipologia, e include A/R e il posto a sedere per tutta la tratta da Domodossola a Locarno.

Il punto di partenza lo sceglierai tu e, se prenoterai in anticipo, potrai anche decidere di effettuare una fermata intermedia per visitare uno dei borghi lungo la tratta.

COSTI

  • 43€ per la 1° classe e 33€ per la 2° classe
  • ragazzi dai 6 ai 16 anni pagano 21,50€ per la 1° classe e 16,50€ per la 2° classe
  • bambini al di sotto dei 6 anni accedono gratis

PARCHEGGIO

Partendo da Domodossola avrai la possibilità di parcheggiare presso il comodissimo parcheggio della stazione ad un prezzo di 5€ per l’intera giornata.

IL VIAGGIO

Dopo aver fatto i biglietti online o in stazione, sali a bordo, mettiti comodo per questo viaggio alla scoperta del foliage italo-svizzero. Il percorso ti condurrà all’interno della Val Vigezzo, rinomata anche come Valle dei Pittori, per proseguire poi verso le Centovalli svizzere e approdare oltre il confine italiano, a Locarno.

I panorami in cui ti imbatterai scorreranno lentamente fuori dal finestrino (finestrone a dirla tutta, è gigantesco): borghi, chiesette, ponti, fiumi, cascate e gole. Vallate e boschi, ovviamente, in cui i colori autunnali fanno da protagonisti indiscussi.

Noi non abbiamo fatto alcuna tappa intermedia poiché avendo prenotato in ritardo non abbiamo avuto la possibilità di scegliere. Il treno sta diventando sempre più rinomato nel nord Italia, il mio consiglio, soprattutto in autunno è quello di prenotare con largo, larghissimo anticipo.

2 pensieri riguardo “TRENO DEL FOLIAGE

  1. Magica Vigezzina. Dopo averla provata proprio per il foliage, mi è rimasta nel cuore

    Piace a 1 persona

    1. Un gita meravigliosa tra i colori dell’autunno e bellissimi borghi!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close