5 LAGHI IMPERDIBILI SULLE DOLOMITI

La nostra estate tra le Dolomiti ci ha permesso di scoprire luoghi magici, ma quali sono effettivamente i 5 laghi più belli delle Dolomiti?

Folti boschi, vette innevate, sole bollente e numerosi laghi alpini dalle acque cristalline è tutto ciò che caratterizza una vostra vacanza in Alto Adige, una vacanza suggestiva per assaporare la vera bellezza della montagna ed intraprendere percorsi facili e non durante ogni giornata.

LAGO DI CAREZZA

Un piccolo lago alpino, distante appena 30 minuti di auto da Bolzano, sito a 1534 m di quota, è una vera perla di rarissima bellezza. Le sue acque cambiano colore a seconda della stagione e della vegetazione che lo circonda. Io l’ho visitato sia in estate, che in autunno che in inverno, ma rimango dell’idea che d’estate, con il sole che permette alle montagne di specchiarsi sulle acque sia la stagione migliore per farci visita.

LAGO DI BRAIES

Sito a 1496 m di altezza, è uno dei laghi più rinomati e turistici della zona, ma comunque rimane una tappa imperdibile quando si va in Alto Adige. Nelle giornate di sole le sue acque dalle mille sfumature verdi e turchesi creano riflessi dai mille colori. Questa sua caratteristica e la bellezza del luogo permettono a questo lago di essere unico.

La bellezza sta anche nelle attività che si possono svolgere: potrai noleggiare una piccola barchetta di legno per 30 minuti e navigare le acque del lago guardandolo da un’altra prospettiva!

LAGO DI TOVEL

Situato nella Val di Non, il Lago di Tovel è davvero singolare. Quest’ultimo, infatti, per anni ha assunto una particolare colorazione rossa, grazie alla presenza di una strana alga all’interno delle sue acque. Ad oggi il suo colore turchese lascia incantati anche gli occhi più pretenziosi.

Il percorso all’inizio è quasi tutto sterrato ed in piano, molto comodo anche per i bambini, inoltre, lungo il sentiero, avrai la possibilità di trovare bar e ristoranti, comodi per un pranzo o una merenda veloce con vista. La bellezza di questo lago risiede nella sua unicità: esso possiede un paio di spiaggette, perfette per trascorrere la giornata in costume durante la stagione estiva.

LAGO DI SORAPIS

Una meta ambita sia da me che da Mirko, forse perché abbiamo visto infinite foto scorrere sui social e in rete che abbiamo deciso di farci un salto anche noi. La durata dell’escursione è di circa 3h 30 minuti ad andare e 3 ore a tornare. Il dislivello è di 425m e la lunghezza del percorso è di 11,35 km. Per raggiungerlo dovrete parcheggiare al Passo Tre Croci e da lì imboccare la strada sterrata come da indicazioni.

Il terreno è dissestato: rocce, roccette, roccia liscia e radici. È molto esposto in alcune parti un po’ vertiginose, ma c’è lungo il tragitto una corda in acciaio che vi può aiutare. Lungo il sentiero vi imbatterete anche in una scaletta di metallo, bella e molto più semplice di una ripida salita, ok, ma fate comunque attenzione a non scivolare.

Giunti in cima sarete ripagati di tutta la fatica!

LAGO DI DOBBIACO

Snobbato da tantissime persone il Lago di Dobbiaco è stato una vera scoperta! Situato al confine tra il Parco Naturale Tre Cime di Lavaredo e il Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies è un gioiello naturale dalla bellezza unica.

Il giro del lago dura circa 2 ore ed è lungo 4,5 km lungo il percorso ci sono 11 tabelle informative sull’ambiente circostante e sulla flora e fauna che incontrerete durante il percorso.

Adatto a grandi e piccini, il Lago di Dobbiaco è davvero una splendida escursione per grandi e piccini e per trascorrere una giornata in famiglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: